MINACCIA E MAFIA VAN SEMPRE A BRACCETTO di Salvatore Calleri

Dopo le minacce a Claudio Fava ed a Maurizio Artale del Centro Padre Nostro dedicato a Padre Puglisi al quale, ovviamente  va la totale solidarietà, avendo sentito commenti affrettati che peccano in analisi, ritengo opportuno raccogliere le ultime minacce pervenute oltre a quelle di cui sopra:

PIOLTELLO 11 ottobre 2018

https://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/pioltello-bomba-testimone-minacciato-1.4233910

MODENA 10 ottobre 2018

https://www.lapressa.it/notiziario/la_nera/sei-morto-e-non-lo-sai-minacce-ad-attivista-di-mafie-sotto-casa

OSTIA 3 ottobre 2018

http://www.fnsi.it/ostia-minacce-a-collaboratrice-di-giustizia-fnsi-e-cnog-scorta-mediatica-a-chi-contrasta-il-malaffare

VITERBO 13 settembre 2018

http://www.viterbonews24.it/news/mafia-minaccia-imprenditore-viterbeseper-aver-acquistato-beni-sequestratigli_88202.htm

AGRIGENTO 13 settembre 2018

http://www.teleacras.com/wp1/2018/09/13/minacce-di-morte-a-patronaggio/

BERGAMO 12 settembre 2018

https://www.bergamonews.it/2018/09/12/botte-minacce-agli-imprenditori-metodo-mafioso-della-banda-estorsori/290812/

Questo è l'elenco, peraltro non completo dell'ultimo mese, che raccoglie alcuni episodi.

Tra l'altro recentemente un soggetto che ha minacciato il giornalista Borrometi è stato condannato in modo ancora non definitivo.

Questa lista significa solo una cosa: la mafia minaccia e se serve progetta pure l'uccisione (vedi sempre i casi di Borrometi ed Antoci).

La mafia e la minaccia sono 2 facce della stessa medaglia da sempre, non da oggi.






Commenti